VELA, AICS AL XVII MEETING GIOVANILE: SUGLI SCUDI I TIMONIERI DEL TRIVENETO

0
285

Numeri record per la XVII edizione del Meeting Giovanile della classe Optimist, organizzato dal Circolo Nautico “Amici della Vela” affiliato ad Aics, e alla quale anche lo stesso comitato regionale Aics ha partecipato. Ben 307 i giovani velisti provenienti da ogni parte d’Italia – la manifestazione è riservata ai Cadetti, cioè ai nati negli anni 2007, 2008 e 2009 – che si sono affrontati sul mare cervese: un risultato davvero straordinario, per un appuntamento che cresce anno dopo anno.
Nelle classifiche finali, la prevalenza è dei giovani timonieri del Triveneto: tra i più “esperti” – ovvero la categoria 2007 – si è imposto Mosè Bellomi, della Fraglia Vela di Riva del Garda, davanti a Clara Lorenzi del CNAUT Bardolino e a Francesco Balzano, del Club Velico Crotone.
Fra i 2008, l’unico successo romagnolo: grazie a Giulio Palazzi Rossi, del CV Punta Marina, che ha preceduto Valentino Blewett, del Fraglia Vela, ed Enrico Coslovich, del Circolo Vela Muggia. Prima fra le ragazze Melissa Mercuri, del Club Velico Crotone. Infine, fra i 2009 si è imposto Tommaso Geiger, del Circolo Vela Muggia, davanti a Tomaso Picotti, del FV Peschiera ed Erik Scheidt, del CV Torbole. Prima fra le ragazze Sofia Bommartini, della Fraglia Vela Malcesine.Per quanto riguarda i portacolori del Circolo ospitante, migliore dei cervesi è stato Gregorio Penso, giunto quindicesimo nella categoria 2009.
“Fare sport è anche promuovere il rispetto per l’ambiente – ha commentato la presidente regionale di Aics, Viviana Neri, giunta a Cervia per l’occasione -. Per questo, Aics, ente di promozione sportiva e sociale, si è dotato da anni di un settore ambiente e per questo abbiamo deciso di essere presenti al Meeting di Cervia. Avere l’opportunità di parlare ai giovani dell’amore per la natura e della salvaguardia del territorio è determinante per la crescita non solo di sportivi attenti ma di cittadini consapevoli. Grazie al Circolo Nautico Amici della Vela per l’accoglienza e la grande organizzazione”.
Al banchetto informativo di Aics, presente anche Mauro Rinaldi, responsabile del settore Ambiente di Aics Emilia Romagna.
(In foto, un momento delle premiazioni)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here