AMBIENTE, I VOLONTARI DI AICS RIPULISCONO I LIDI COMACCHIESI

0
301

Circa 300 persone, tra cui i volontari di Aics, hanno partecipato domenica 10 marzo alla massiccia pulizia delle spiagge, nel tratto di mare che va dallo scanno di Goro al Lido di Spina: tanta la plastica rinvenuta, ma anche macerie e vetro. Nella raccolta, anche due carcasse di tartarughe marine.

L’iniziativa “Dal mare per il mare”, promossa dai sei circoli velici del territorio, in collaborazione con AICS – Commissione Ambiente di Aics Emilia Romagna e con la Polizia Provinciale e Clara, ha consentito di raccogliere ben 210 sacchi di rifiuti, che ora saranno adeguatamente differenziati. I prodotti ingombranti (tra i quali vecchi elettrodomestici, bombole, grosse boe) sono stati geolocalizzati e nei prossimi giorni saranno recuperati dai mezzi della Cooperativa Brodolini in loco. A sorpresa sono stati individuati anche rifiuti ospedalieri (siringhe) e due tartarughe marine, ormai in stato di putrefazione. Con l’ausilio della Polizia Provinciale, i tratti di spiaggia interessati dal rinvenimento delle siringhe e delle tartarughe, sono stati bonificati. Presenti, tra i volontari, anche la presidente della provincia Barbara Paron, Mauro Rinaldi, coordinatore regionale ambiente -AICS Emilia Romagna-, il presidente della Consulta Popolare per il San Camillo, Giovanni Gelli e volontari delle GEV (Guardie ecologiche volontarie).

Per vedere i volontari al lavoro, cliccare qui per il video della giornata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here