SPORT E INCLUSIONE, AICS NELLE SCUOLE CON IL BASKET IN CARROZZINA

0
21

Il percorso di sensibilizzazione e formazione, nell’ambito del progetto regionale Sporth@llo, volto all’integrazione attraverso lo sport

Gli operatori di Aics entrano nelle scuole del territorio per utilizzare lo sport come strumento di inclusione sociale. E’ partito venerdì 3 maggio dal liceo Ariosto di Ferrara il tour che coinvolgerà altri istituti di Parma, Piacenza, Forlì, volto alla sensibilizzazione e alla formazione sull’inclusione sociale, nell’ambito del progetto regionale Aics.con – Sporth@llo sull’integrazione sportiva. I ragazzi della 3° e della 5° del liceo Ariosto hanno potuto conoscere e giocare insieme agli amici di Wheelchair Basket Forlì che hanno aiutato Aics a raccontare agli studenti come sia possibile fare sport per persone con disabilità.
Il progetto Aics.Con – Sporth@llo è condotto da AICS Emilia Romagna in collaborazione con Inail, Anffas, Enaip, Special Olympics, e ha permesso di censire ad oggi 35 associazioni affiliate ad Aics che, in regione, offrono attività sportive e culturali “inclusive”. L’attività di Aics nasce infatti dalla necessità di rendere alla Regione una mappa interattiva on line delle associazioni che, affiliate all’ente di promozione sociale e sportiva AICS, offrono attività sportive e culturali per l’inclusione sociale delle persone con disabilità.

La mappa è on line al link http://www.aicsemiliaromagna.it/?p=610 e offre una panoramica divisa provincia per provincia di tutte le associazioni che prevedono nella propria offerta sportiva e culturale attività e corsi espressamente per persone con disabilità, sia fisiche che intellettivo-relazionali, dalla velaterapia ai corsi di allenamento per persone con sindrome di Down, dalla biodanza per persone con difficoltà relazionali allo yoga per tutti, fino ai laboratori creativi, culturali, teatrali.

Costruita la mappa, il progetto prevede appunto anche formazione per i tecnici accompagnatori e percorsi di sensibilizzazione nelle scuole, quest’ultimo partito proprio da Ferrara.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here