QUANDO CI VOLLE UNA LEGGE PER LIMITARE IL LUSSO NEL VESTIRSI: il VIDEO dello STORICO del costume MARANGONI sulla FIRENZE del 1640

0
226

Nella Firenze del 1600, come limitare gli eccessi nel vestirsi? Quali regole di buone maniere osservare contro l’ostentazione di pizzi, merletti e gioie?

Di questo e altro trattava l’antica legge suntuaria “NUOVA ORDINAZIONE  in agumento, e dichiarazione DELLA RIFORMA E PRAMMATICA”, bandito ed edito a Firenze nel 1640: volume che racchiude l’ordinanza del tempo sul “buon costume”.
A illustrarlo in un video è lo storico del costume Federico Marangoni, nell’ambito del progetto culturale “Scegli un tempo… con AiCS”, realizzato con il contributo della convenzione triennale con la Regione Emilia Romagna e relativo alla LR 37/94.

IL PROGETTO “SCEGLI UN TEMPO… CON AiCS”

Per la seconda annualità del progetto “SCEGLI UN TEMPO…con AiCS”, gli obiettivi sono infatti quelli di favorire il recupero e la valorizzazione sia della cultura popolare, della storia e delle tradizioni locali emiliano-romagnole sia di altre culture, fortemente presenti nella nostra regione in favore della  valorizzazione delle differenze culturali, del superamento della paura della diversità e facilitare il recupero delle proprie radici.

Il progetto, in generale, contemplerà: attività teatrali, musicali, di canto e le mostre inerenti il ‘900, concerti dal vivo e dj set, mostre, esposizioni, laboratori di street art, arti visive, figurative e fotografiche, e manifestazioni e gli stage interculturali per approfondire la tematica dei fenomeni migratori che caratterizza la comunità attuale, rassegne culturali su più ambiti (culinario, scolastico e teatro/danza/musical).

Il professor Marangoni, nel dettaglio, curerà le iniziative volte a unire il territorio attraverso conferenze, ricostruzioni storiche ed esposizioni di oggetti originali relativi alla storia, all’alimentazione e agli stereotipi che ancora appesantiscono gli aspetti della vita quotidiana dal tardo medioevo a fine ’800.

>>>SCARICA QUI IL VIDEO!<<<

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here