FERRARA, SUCCESSO AL Qi gong e Taiji Day

0
922

Lo scorso 28 aprile si è svolto nel ventennale dell’evento mondiale anche nella città di Ferrara la kermesse delle arti marziali interne e delle pratiche di benessere di matrice orientale.
Organizzato per la prima volta nel 1998 dal Kansas City Qi gong e Taiji club, l’evento, viene celebrato in tutto il mondo nell’ultimo sabato di aprile, giornata in cui le scuole di Qi gong e Taiji Quan (Tai Chi Chuan) si ritrovano per proporre, a chi vuole approcciarsi alla disciplina di benessere o all’arte marziale, una pratica gratuita che permette di migliorare la conoscenza del proprio corpo/mente con semplici esercizi per il benessere o per apprendere elementari ed efficaci sistemi di autodifesa.
Organizzato dal Comitato Provinciale Aics di Ferrara in collaborazione con il Maestro Amedeo Marcello Vancini, l’evento si è sviluppato in due momenti di pratica, nel mattino e nel pomeriggio, seguiti da esibizioni di alto livello tecnico e spettacolare nella splendida e verdeggiante cornice del Parco Giordano Bruno di Via Cassoli. Oltre al Maestro Vancini, hanno partecipato all’evento i maestri: Ludovico Romeo, Michele Villotti, Orietta Montagnolo, Roberta Leurini, Fabio Colandrella, William Bettini, Alessandro Ervi e Antonio Benfenati.
Nato come momento di condivisione tra le scuole di Qi gong & Taiji Quan, il Taiji Day a Ferrara ha rappresentato un’occasione di pratica aperta e gratuita anche per i numerosi principianti che hanno partecipato all’evento. Erano presenti rappresentanti delle Scuole di Arti Marziali di Ferrara e Provincia tra cui: Centro Studi Eta Beta ASD; Sun Dao, Qi Hai, Long Xin, Synesis, Sei Do di Cento, Yurt Paradise di Portomaggiore, Piccolo Drago di Argenta e Tra Terra e Cielo di Poggio Renatico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here