CONCORSO TRA I LICEI ARTISTICI D’ITALIA PER L’IMMAGINE AICS 2018

0
2209

L’artista forlivese Ido Erani presiederà la commissione esaminatrice. Coinvolte 200 scuole: in palio, una borsa di studio da 3mila euro

Sarà l’artista forlivese Ido Erani a presiedere la commissione esaminatrice del concorso di idee che AICS, Associazione Italiana Cultura Sport, rivolge a tutti i licei artistici d’Italia per l’ideazione e la costruzione del calendario 2018 dell’Associazione. Sport e cultura, come strumenti di coesione sociale, integrazione, accoglienza, lotta al disagio e a ogni forma di violenza e discriminazione: questi i temi che saranno chiamati a sviluppare gli studenti dei circa 200 licei artistici del Paese. In palio, una borsa di studio da 3mila euro.
Gli studenti avranno tempo fino al prossimo 20 ottobre per produrre 15 tavole – disegni o elaboratori grafici – che sappiano declinare l’attività dell’ente di promozione sociale e sportiva AICS: le opere d’arte dovranno essere accompagnate da una relazione a spiegazione dell’immagine elaborata dai partecipanti. Al termine, la commissione esaminerà le opere prodotte per scegliere l’istituto superiore vincitore al quale andrà il premio da investire nel diritto allo studio dei propri allievi.
AICS, presieduta dal deputato forlivese Bruno Molea, è con i suoi 900mila iscritti e 12mila sodalizi affiliati tra i primi enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni. Lavora, anche su altri settori di intervento come la cultura, l’ambiente, la solidarietà, l’impegno civile, l’integrazione e l’internazionalizzazione e dal 2015 è anche centro di accoglienza migranti. «Da tempo, lavoriamo in sinergia anche con il Miur – spiega il presidente Molea proprio nell’ottica della promozione della cultura e dei valori etici dello sport come strumento di educazione e di crescita. La comunicazione diventa così strumento non solo di promozione dell’Associazione stessa ma di promozione sociale essa stessa: da qui, l’idea di coniugare le due necessità coinvolgendo gli studenti, i ragazzi ai quali molte delle nostre attività sono rivolte. La collaborazione con l’amico e artista Ido Erani, anche lui da sempre impegnato nella promozione della cultura e dell’arte come strumenti di condivisione e dialogo, va nella stessa direzione».
Gli elaborati dovranno essere inseriti all’interno di un plico al cui interno saranno contenute due buste, una per la proposta creativa, l’altra per la relazione tecnica, e pervenire entro le 13 di venerdì 20 ottobre nella sede di AICS (via Barberini 68 – 00187 Roma). Per altre informazioni, www.aics.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here