GLI ATLETI DI ROMA, EMILIA-ROMAGNA E TOSCANA DOMINANO LA 30ESIMA EDIZIONE DI VERDE AZZURRO, LA MANIFESTAZIONE NAZIONALE AICS

0
52

Circa 6mila partecipanti sulla Riviera romagnola per le finali dei Campionati Nazionali dell’Associazione Italiana Cultura Sport tra Atletica leggera, Beach Tennis, Beach Volley, Pallavolo, Pattinaggio artistico, Tennis e la novità Powerlifting. Circa 900 le gare disputate

Cervia (Ra) 13 settembre 2021 – Una grande festa di sport: ancora una volta Verde Azzurro, la manifestazione nazionale organizzata da AiCS Associazione Italiana Cultura Sport, si conferma un appuntamento di rilievo con una 30esima edizione che ha visto circa 6mila partecipanti tra atleti, staff tecnici ed accompagnatori, provenienti da tutta Italia, cimentarsi in circa 900 gare sui campi della Riviera romagnola.

È Roma la regina dell’Atletica leggera e del Memorial “Pietro Mennea”, con 37 ori, 35 argenti e 21 bronzi, seguita nel medagliere dalle società di Perugia (24 ori, 10 argenti e 5 bronzi) e Napoli (16 ori, 13 argenti e 24 bronzi); bene anche Verona, Arezzo e Cagliari.

Le società della capitale sono protagoniste anche nei tornei giovanili di Pallavolo: Roma conquista infatti i primi due piazzamenti nel torneo Under 14 (terza Verona), Under 16 (terza Arezzo) e Under 18 (terza Bologna). A queste tre doppiette si aggiunge il trionfo nell’Open Misto (prima e terza, in mezzo Vicenza). Vanno a Bologna invece gli altri due tornei Open: nel femminile davanti a due società di Vicenza, nel maschile (dove conquista anche il terzo gradino del podio) ancora su Roma.

Nel Tennis (Coppa delle Province) a spuntarla sono state le squadre di Lucca e i padroni di casa di Cesenatico (Fc), classificatisi primi anche in uno dei due tabelloni del torneo “esibizione”, mentre l’altro è andato a Perugia.

Fattore campo importante anche nel Pattinaggio artistico, dove dopo oltre due settimane di gare, la classifica AiCS per società ha premiato gli atleti di Misano Adriatico (Rn) che hanno totalizzato 646,5 punti, precedendone due di Pisa che si sono fermate rispettivamente a 518,5 e 496,5.

Bene gli atleti romagnoli anche nelle specialità sulla sabbia: il Beach Tennis ha visto il dominio delle coppie cesenati, con il torneo femminile vinto da Monica Teodorani e Gloria Mazzotti su Serena Dell’Amore e Cinzia Gennari; mentre tra gli uomini hanno trionfato Emanuele Zoli e Bruno Bazzocchi su Antonio Savini e Matteo Saetti. Nel Beach Volley vittoria in rosa per la coppia di Mantova formata da Alessia Zaniboni e Martina Foresti sulle romagnole Di Nardò  – Leonardi, mentre il torneo maschile è andato ai romagnoli Mattia Sapigni e Joshua Kessler che hanno superato la coppia Lupatelli – Giunta.

Nel Powerlifting, specialità che faceva il suo debutto a Verde Azzurro, infine, la classifica assoluti ha visto il successo, tra le donne, di Prato con Barbara Vitale (categoria Raw, coefficiente di 6,54), mentre tra gli uomini hanno primeggiato il goriziano Matteo Pelesson (categoria Raw, coefficiente 6,98) e il trentino Luca Segrer (cat. Equip, coefficiente 7,45).

Verde Azzurro prosegue, il prossimo week end, con i campionati di danza sportiva (a Cervia) e di basket (Bologna).

Verde Azzurro è organizzato dalla Direzione Nazionale AiCS Dipartimento Sport con la collaborazione del Comitato Regionale AiCS Emilia Romagna e dei Comitati Provinciali coinvolti. AiCS ringrazia per il sostegno le Istituzioni locali, tra cui la Regione Emilia-Romagna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here