FORLI’: Mamme sotto rete, figli a tifare in tribuna: il quinto Trofeo Mamanet va alla primaria “Focaccia”

0
308

Dopo due anni di stop il palazzetto è gremito a San Martino in Strada per la grande festa Aics: 120 mamme in campo.

E’ stata la scuola primaria “A. Focaccia” di San Martino in Strada , con il team “Set in the city” a vincere il quinto Trofeo School MamaNet “Città di Forlì” organizzato dal comitato provinciale Aics di Forlì-Cesena in collaborazione con Aics Volley, che domenica  ha riunito al Palazzetto “Marabini” di San Martino in Strada oltre 300 persone: ben 120  le mamme sotto rete, con figli e compagni sugli spalti. Seconde sul podio le mamme della scuola Scuola Materna “Maria Ausiliatrice” con il team “Le Piantate” del quartiere Pianta, mentre il bronzo è andato alla squadra “Le Vallette ” della scuola primaria di Carpinello “ L. Valli”. Quarte in classifica, le “Si Saffi chi puo’” della scuola primaria “A. Saffi”

In tutto, erano ben 12 le squadre partecipanti, formate da mamme e insegnanti in rappresentanza di 12 scuole primarie e dell’infanzia cittadine.  Ogni squadra partecipante e la relativa associazione dei genitori – è stata premiata da Aics Forlì-Cesena con un buono del valore di € 50,00 in materiale sportivo da devolvere alla scuola di appartenenza; a tutte le 120 partecipanti è andata la medaglia-ricordo di partecipazione e alle prime tre sono state consegnate anche le relative coppe.

Alla consegna dei premi erano presenti il presidente nazionale di Aics Bruno Molea, la presidente provinciale Catia Gambadori, il consigliere comunale Albert Bentivogli in rappresentanza del vicesindaco e assessore allo sport Daniele Mezzacapo e il presidente della Consulta comunale dello sport Paolo Proscia. Si è trattato di un successo dunque senza precedenti quello del 5° Trofeo Città di Forlì dedicato al MamaNet, disciplina sportiva che, importata in Italia da Aics, incrocia la pallavolo alla palla rilanciata e che, rivolta alle mamme o a tutte le donne impegnate over 30,  permette di conciliare l’attività sportiva con i tempi della famiglia. Per questo, i propri tornei sono organizzati in veri e propri concentramenti aperti a tutti i componenti della famiglia e la partecipazione, grazie ad Aics, è gratuita.  L’evento, organizzato con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Forlì, godeva del sostegno di Allianz Assicurazioni e di Paresa spa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here