STOP ALLA VIOLENZA, AICS ALLA SETTIMANA DEL BUON VIVERE

0
467

Stop ai pregiudizi, agli stereotipi, al sessismo: il tutto, a cominciare dai ragazzi. Di questo si è parlato venerdì scorso  Forlì al doppio momento di confronto voluto da Aics Emilia Romagna all’interno del cartellone della Settimana del Buon Vivere: l’evento, voluto per illustrare il progetto contro la violenza di genere “Nessuno escluso” che Aics regionale ha promosso nelle scuole del territorio, è stata l’occasione per proiettare il video  “Violenza invisibile? Nessuno escluso” commentato dall’antropologa Silvia Lelli, e per chiamare a raccolta i giovani del territorio che, in nome di Aics, si sono riuniti subito dopo per un flash mob contro la violenza di genere. Nell’occasione, è stato presentato il calendario ideato dai ragazzi, frutto del lavoro di sensibilizzazione sul tema, e creato nell’ambito dell’inserimento protetto che Aics regionale ha avviato a primavera scorsa in collaborazione con Techne. Al doppio evento, oltre all’esperta Lelli, hanno partecipato la presidente di Aics regionale Viviana Neri, la progettista Diletta Cigolini, il presidente nazionale di Aics, l’onorevole Bruno Molea, e la presidente del comitato Aics di Forlì-Cesena, Catia Gambadori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here